Prenota il tuo
Trattamento

3 Cellulit-puntata: CALZE A COMPRESSIONE GRADUATA

3 Cellulit-puntata: CALZE A COMPRESSIONE GRADUATA

Nella puntata precedente, dedicata all'appoggio del piede e con qualche micro cenno sulla circolazione linfatica, vi siete sicuramente rese conto di quanto è indispensabile il movimento per evitare l'apparizione...della fantomatica pelle a buccia d'arancia, di che altro sennò?

E qui casca l'asino, perché la maggior parte di noi, quando va bene, sta seduta per lavoro davanti a un pc, magari con le gambe accavallate, se ha un collega carino da irretire. Peggio va se il lavoro consta di 8 ore in piedi. Poi, magari, non contente, nel tempo libero ci piazziamo sul divano davanti a qualche serie tv di particolare appeal.

Allora, signore, facciamoci aiutare dall' hight tech delle calze con una spesa alla portata di tutti!

Anche perché ormai sono indistinguibili dai collant che comprate in qualsiasi store e tanto vale unire l'utile di un massaggio coadiuvante la circolazione al dilettevole di apparire sempre femminili anche quando siete in missione segreta contro l'odiata buccia d'arancia.

Insomma, veniteci a patti, perché la calza a compressione graduata è fondamentale. Vi accorgerete dei benefici in termini di leggerezza delle gambe da subito, e spesso aumenterà anche il drenaggio.

Ma come funziona?

Che ci crediate o meno le calze a compressione graduata spingono il sangue e la linfa verso l'alto anche quando i vostri muscoli non si muovono.

Agiscono applicando una pressione variabile sulla caviglia, che coadiuva l’azione dei muscoli degli arti inferiori e sospinge verso l’alto il sangue, evitando il ristagno.

Se poi le aiutate non accavallando le gambe o non usando indumenti troppo stretti, (leggi jeans skinny) le calze ringraziano e le vostre gambe pure!

Next episode su....rullo di tamburi...guaine e guainette!

Prenota subito