Prenota il tuo
Trattamento

Decalogo per mantenere i capelli sani e lucenti anche in Estate!

Decalogo per mantenere i capelli sani e lucenti anche in Estate!

E' finalmente estate! Che meraviglia!

Però, attenzione! Anche i capelli meritano la vostra attenzione, così come la vostra pelle. Immagino infatti non correreste mai il rischio di scottarvi, perché non avete applicato il solare protettivo.

E neppure la sera vi fareste mancare una doccia ristoratrice, seguita dall'applicazione di prodotto idratante e rinfrescante.

Invece, a volte, non ci prendiamo abbastanza cura dei nostri capelli, mentre è possibile invece contenere l’aggressione estiva dei raggi Uv usando alcune accortezze, per evitare che ci si presenti il conto in autunno, non solo con aridità e perdita di lucentezza, ma anche con una caduta più abbondante di quella fisiologica.

I raggi Uv rappresentano infatti un forte stress per la nostra chioma.

Gli ultravioletti danneggiano la cheratina indebolendo il fusto, mentre la salsedine si deposita sul rivestimento naturale, la cuticola, intaccandone l’integrità. Il surriscaldamento del cuoio capelluto, provocato dagli infrarossi, altera sensibilmente il microcircolo, quindi l’apporto di ossigeno e nutrimenti alle radici

Ma il sole danneggia anche il colore.

Insomma, per non perdere capelli e fascino, serve una strategia specifica preventiva.

Ecco i 10 suggerimenti forniti dagli specialisti per cautelarsi nelle fasi dell’esposizione solare.

Un decalogo per avere sempre capelli sani e lucenti!

1. Non vogliate risparmiare per forza, quando scegliete il parrucchiere. Il parrucchiere deve essere un professionista che vi assicuri l'utilizzo di prodotti di alta qualità, soprattutto nel caso di trattamenti stressanti, come mèches, tinture o permanenti.

2. Utilizzare un protettivo specifico, da applicare in modo uniforme e massaggiare delicatamente sulle punte con i polpastrelli. La versione fluida è consigliata con capelli fini e lunghi, aridi e con punte secche, mentre il gel va meglio sulle pettinature corte per uno styling più definito. Creme e oli sono invece più indicati con chiome particolarmente secche.

3. Applicare il prodotto prima di uscire, come peraltro si fa con i solari per la pelle, soprattutto se il tragitto da casa al mare è sotto il sole.

4. Mai senza cappello durante le full immersion per la tintarella, in barca o durante le passeggiate sul bagnasciuga. Meglio in paglia o cotone e con colori chiari, per riflettere meglio le radiazioni e consentire la traspirazione.

5. Riapplicare il solare ogni 3 ore, soprattutto se i capelli sono lunghi, allo stesso modo di come ci si rimette il protettivo sulla pelle.

6. Risciacquare i capelli con acqua dolce dopo ogni bagno, eliminando salsedine e cloro, e ripetere l’applicazione del protettivo.

7. Usare shampoo specifici doposole, perché addizionati con filtri UV, antiossidanti per contrastare i radicali liberi e sostanze nutritive per riparare la fibra capillare danneggiata.

8. Balsamo quotidiano e crema bisettimanale: il primo reidrata, la seconda nutre e ristruttura i capelli lunghi, secchi o colorati.

9. Eliminare l’acqua prima di asciugarli, tamponandoli con l’asciugamano, senza frizionarli. E pettinarli con utensili morbidi, meglio se di legno, con denti larghi e punte arrotondate.

10. Asciugare i capelli a temperature basse, mantenendo il phon ad almeno 15 centimetri dalla testa e facendo fare qualche pausa durante l’asciugatura, così da permettere alle cuticole di raffreddarsi. Meglio prediligere pettinature morbide, cambiando posizione di fermagli, cerchietti e forcine la cui trazione si fa ancor più sentire su un capello stressato dal sole.

Questo è tutto, o quasi...perché, se tutto ciò non bastasse, fate a Settembre un salto sal vostro parrucchiere di fiducia che sicuramente saprà consigliarvi un trattamento ristrutturante e restitutivo.

Prenota subito